Categoria | Scienza e Tecnologia

Perché mangiare cibi trasformati induce a mangiare di più e a ingrassare

Pubblicato il 24 aprile 2019 da redazione

Un importante studio ha scoperto che il cibo trasformato causa sovralimentazione e aumento di peso.

Gli alimenti trasformati industrialmente, sono ormai sempre più spesso arricchiti di zuccheri, grassi, additivi, conservanti e coloranti artificiali, che creano disordini alimentari di vario genere, in base a quantità e frequenza di consumo.

La ricerca evidenzia, però, che non sono zuccheri, sale e grassi i fattori che spingono le persone a mangiare più del necessario. Lo afferma Kevin Hall, autore principale di una ricerca dell’Istituto nazionale di sanità degli Stati Uniti, per il diabete e le patologie digestive e renali (NIDDK). Il primo studio sperimentale che dimostra che c’è una relazione causale con il cibo ultra-trattato industrialmente, che è indipendente dalle sostanze nutrienti, che solitamente portano le persone a mangiare troppo e aumentare di peso.

 

Metabolic kitchen.

I dietologi del Centro Clinico del National Institutes of Health hanno progettato diverse ricette per testare gli effetti delle diete a base di cibo ultra-trasformato e non trasformato.

 

La ricerca è stata eseguita su un campione di 20 adulti sani, suddivisi in due gruppi uguali di maschi e femmine.

Nell’arco di un mese, entrambi i gruppi hanno consumato pasti ultra-trasformati e non trasformati. Entrambi  hanno ricevuto tre pasti al giorno, fra bevande e spuntini. Dopo le prime due settimane, si sono scambiati e quelli che consumavano pasti ultra-trasformati, sono passati a quelli non trasformati, e viceversa. I risultati rivelano che quelli che hanno seguito una dieta di cibi ultra-trasformati, hanno consumato più calorie e messo su più peso e massa grassa rispetto a quelli che hanno seguito una dieta a base di cibi non trasformati. Entrambe le diete erano composte dalle stesse quantità di calorie, zuccheri, fibre, grassi e carboidrati. I partecipanti hanno mangiato tanto o poco quanto volevano.

Le persone che seguivano una dieta ultra-trasformata mangiavano circa 500 calorie in più al giorno rispetto a quanto facevano seguendo quella non trasformata. Hanno anche mangiato più velocemente e sono aumentate di peso, ma hanno perso peso con la dieta non trasformata. Hanno preso circa 1 kg durante le 2 settimane con la dieta ultra-trasformata, e hanno perso circa la stessa quantità di peso con la dieta non trasformata.

Alimenti spazzatura.

Secondo il dottor Hall il cibo ultra-trasformato essendo più morbido, è più facile da masticare e deglutire. Una delle teorie è che se mangi più velocemente, non lasci al tuo stomaco abbastanza tempo per segnalare al cervello che hai avuto abbastanza calorie e che sei pieno e, dunque, non smetti di mangiare. Quando il cervello, finalmente, riceve quel segnale, è troppo tardi, perché hai già mangiato troppo.

Nello studio è emerso che gli ingredienti necessari a produrre alimenti non trasformati costano circa il 40 % in più di quelli degli alimenti ultra-trasformati. Poiché le offerte alimentari più sane, sono anche le più costose, i consumatori che hanno difficoltà economiche difficilmente potranno scegliere di evitare cibi ultra trasformati.

Lo stesso dottor Hall ammette che ci vuole più tempo e più soldi per preparare alimenti meno elaborati.

La Redazione

https://www.nih.gov/news-events/news-releases/nih-study-finds-heavily-processed-foods-cause-overeating-weight-gain

Lascia un commento

Advertise Here

Foto da Flickr

Guarda tutte le foto

Advertise Here

LINK